Coronavirus, nuovo studio su popolazione del Comune di Vo

È stato annunciato il 21 aprile scorso l’avvio di una ricerca unica a livello internazionale che pone all’avanguardia la sanità pubblica del Veneto grazie ad un efficace gioco di squadra tra competenze, conoscenze e risorse che operano nelle Istituzioni del territorio, in particolare dell’Università degli Studi di Padova. Si vuole capire la dinamica dell’infezione, studiando il virus e la genetica degli abitanti di Vo’, per capire come agire per contrastare più efficacemente il contagio in futuro, visto che con il coronavirus dovremo ancora convivere. Questo dimostra l’importanza di avere nella sanità (e non solo) le persone più competenti al posto giusto. Chi governa ha la responsabilità di investire in futuro molto di più sulla ricerca e sulla valorizzazione delle competenze, fermando l’emorragia di talenti verso l’estero ed attraendone di nuovi sul nostro territorio. L’Autonomia differenziata regionale intesa come modello istituzionale innovativo, responsabile, aperto ed inclusivo in funzione dell’autogoverno sociale è fondamentale per andare in questa direzione.

http://www.askanews.it/cronaca/2020/04/21/coronavirus-crisanti-al-via-studio-genetico-a-vo-euganeo-pn_20200421_00161/?fbclid=IwAR0EK7ejXYp86DxurSFd-oB9N34jkI69raEeqot9Su6b4_M5heGqe42CwGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 − 12 =